Il 1°derby è dell’under 14 dell’Alpago

Sabato 10 ottobre  presso i campi della Comunità Montana dell’Alpago è andata di scena la prima partita della nuova under 14 dell’Alpago.
un inizio spettacolare perchè ospiti dei giovani giallo-verdi erano i cugini del Belluno.
Dopo una partita equilibrata e combattuta il primo derby stagionale se lo aggiudica l’Alpago allenato da Parcianello, Pierobon e Vendramin con un risultato di 22-19.
La partita si apre subito con due marcature del Belluno che finalizza l’iniziale distrazione dei padroni di casa. Poi l’Alpago, supportato anche dal folto pubblico presente, lascia alle spalle l’emozione della prima di campionato e comincia una grande partita in difesa con ottimi placcaggi e grandi recuperi palla che non lasciano giocare la squadra avversaria riuscendo di conseguenza a riportarsi in gioco con 3 mete.
A dieci minuti dalla fine con il Belluno in vantaggio per 17 a 19 ed un sostanziale equilibrio
è la voglia dei padroni di casa di vincere che trasforma il finale della partita rendendolo emozionante ed incerto. I giovani giallo blu allenati da Palma hanno cercato in tutti i modi di fermare gli attacchi gialloverdi ma una meta all’ultima azione ha dato la vittoria al rugby Alpago. Di sicuro un sabato pomeriggio caratterizzato da un ottimo rugby giocato da due squadre giovani ma già molto tecniche sebbene fosse solo la prima di campionato.
Parcianello è soddisfatto perchè i ragazzi hanno portato in campo quello che è stato fatto negli allenamenti: placcaggi, punti di incontro, recupero palla e aggressività e non per ultimo una vittoria nel derby fa sempre molto morale all’interno del giovane gruppo.
Ora non resta che provare a bissare la prima vittoria già sabato presso i campi di Puos d’Alpago per la seconda partita di campionato dove i gialloverdi incontreranno l’Asolo rugby, squadra che ha vinto
per 75 a 0 contro il Conegliano.

Under 14 – Torneo di Pieve di Soligo

In un fine settimana di quasi assoluto riposo per il settore giovanile, con i campionati oramai agli sgoccioli, l’Under 14 allenata da Ilio Bortoluzzi è scesa in campo nel Torneo di Pieve di Soligo centrando un ottimo terzo posto finale in questo divertente torneo a tempi ridotti. Nel girone di qualificazione l’Alpago ha sconfitto per 26-0 i Barbarians (franchigia mista composta da ragazzi di Trieste, Torino e Villorba), bissando poi il successo contro il Valdobbiadene (5-0). Molto più dura la semifinale contro il forte Paese, che avuto la meglio segnando due mete e lasciando a secco i gialloverdi. Svanite le ambizioni di successo, l’Alpago ha combattutto bene nella finalina contro il Silea, riuscendo a segnare una meta senza subirne alcuna, per il 5-0 finale che ha permeso di agguantare il podio. Messa in archivio un’altra buona prova, l’Alpago attende ora il Feltre, per un derby in cui dovrà dimostrare quanto i progressi visti negli ultimi mesi possano considerarsi consolidati.

alpago rugby alpago rugby

Rugby Alpago U.14 vs Silea U.14

Domenica positiva per l’ under 14 del Rugby Alpago che presso gli impianti della comunità montana di Puos d’ Alpago ha esordito in campionato contro i pari età dell’ amatori Silea, vincendo la partita con il risultato di 24 a 14

Inizio travolgente dell’ Alpago, che dimostra subito la giusta attitudine e concentrazione alla partita andando a segnare ben presto con i “due” Bortoluzzi, Vaina e Zoldan. Entrambe le mete di pregevole fattura, premio di una costruzione di gioco corale e  segno del buon livello tecnico raggiunto dalla squadra.

Partita vivace e controllata bene dai giovani ragazzi dell’Alpago,  i quali riescono ad andare ancora a  segno e ad incrementare il risultato, rendendo vane le 2 segnature del Silea verso la fine della partita, dovute ad un calo di concentrazione ed ad un ampio turnover di tutti i giocatori in panchina.

Da segnalare la positiva presenza di vari ragazzi provenienti da Vittorio Veneto frutto della nascente collaborazione tra il Rugby Alpago e il Vittorio Veneto Rugby segno del grande impegno della società nei confronti del movimento del minirugby, collaborazione che porterà sicuramente in futuro a grandi soddisfazioni.

Alvise