Lettera aperta del presidente del Rugby Alpago

Sono molto amareggiato. Che il rugby fosse una sorta di intruso nella mentalità comune lo avevo sospettato, anche se speravo che dopo 25 anni di attività in Alpago la vitalità, l’organizzazione e i valori che ha espresso la nostra società sportiva porta avanti fossero entrati piano piano nel DNA, ma che vi fosse un riconoscimento ufficiale del fatto che siamo ingombranti francamente non me lo aspettavo.
La comunità Montana ci chiede ufficialmente, con tanto di fattura emessa, ben 1.200,00 Euro quale compenso per l’utilizzo del campo per i 10 giorni di permanenza delle nazionali giovanili in Alpago.
Pur comprendendo le difficoltà economiche in cui versano tutti gli enti locali, pare francamente una presa in giro. Ma come, noi ci impegniamo, lavoriamo gratis, riempiamo un albergo locale per 10 giorni, portiamo (credo) un po’ di prestigio alla zona e come ringraziamento dobbiamo dare all’ente 120 euro al giorno?
questo è solo l’episodio finale di una serie di eventi accaduti durante l’estate, che mi ha fatto capire il totale disinteresse verso la nostra società.
Questa situazione non è più accettabile, se non ci sono i presupposti per svolgere con serenità la nostra attività agonistica, se non interessa che una società oltre che fare sport per 150 ragazzi della zona si ponga come veicolo di promozione del territorio (23 edizioni del torneo minirugby con un migliaio di partecipanti ogni anno, Invenzione della beach arena con tappa nazionale di beach rugby, nazionali giovanili in ritiro…solo per citare alcuni esempi) che qualcuno ce lo venga a dire chiaro e tondo.
In qualsiasi caso io e il consiglio saremo chiamati a valutare se e con quali modalità continuare la nostra attività nel territorio o se cercare altre sedi ove poter avere un minimo di spazio.

9 pensieri su “Lettera aperta del presidente del Rugby Alpago

  1. Gran bel discorso Caro,ma secondo me dovreeste rimandare indietro la fattura e chidere voi un contributo per continuare a far crescere questo sport…auguri continuate cosi…….

  2. Tutta la mia solidarietà, questa lettera rappresenta uno sfogo di chi si sente ancora una volta figlio di un dio minore, purtroppo però è bene essere realisti e non aspettarsi mai nulla da amministrazioni, enti, etc…l’allegra macchina da guerra burocratica non fa sconti e a nulla si piega, tanto meno al volontariato, allo sport e al territorio, (si vabbè.. a parole qualcosa fanno..), figurati poi se di palla ovale si tratta.

    carissimi…rifiutate la fattura e chiedete contributi….mai mollare.

  3. Spero tanto che sia un errore in buona fede …. e soprattutto credo che qualcuno avrebbe dovuto almeno comunicarvelo con anticipo….
    Se avete comunicato la manifestazione e non vi hanno detto niente non pagate ….

  4. E’ evidente che chi si è mosso per chiedere il pagamento per l’utilizzo dei campi non è mai stato uno sportivo e non lom sarà mai vista l’innoportunità e il non senso per chiedere ciò che ha chiesto. E’ provabile che non sia nemmeno a conoscenza di quanto lo sport nel suo insieme sia elemento di pubblica utilità e se chi ha firmato la richiesta è un amministratoire pubblico forse e meglio che pensi di cambiare mestiere.

  5. è una vergogna..!! dovrebbe semmai essere il contrario, la comunità avrebbe dovuto donare, per il dimostrato impegno, i 1.200 euro alla volenterosa società del Rugby Alpago. Tenete duro a farsi valere fino alla META…

  6. Forse, Filippo, è il caso che emettiate una fattura, quanto meno di pari importo, alla Comunità Montana indicando, come causale, “valorizzazione del territorio” … voria veder le face quando che i la riceve …

  7. Come vi capisco Filippo…in un paese dannato dalla ristretta monocultura del calcio realtà splendide come la vostra non solo non sono supportate ma anzi vengono perfino scoraggiate..L’Alleghe Hockey in questo anno zero di rinascita e difficoltà vi è vicino con l’augurio di conquistare le mete che meritate.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>