I RISULTATI DEL FINE SETTIMANA

Week end di grande rugby quello appena trascorso. Le nostre squadre sono scese tutte in campo cariche e motivate, portando a casa degli ottimi risultati.

Hanno incominciato sabato i nostri ragazzi dell’under 14 che in casa hanno vinto contro il Rovereto con il punteggio di 29 a 14, concludendo così in maniera positiva il girone di andata. La squadra avversaria si è presentata molto compatta e organizzata nella difesa, ciò nonostante i nostri ragazzi hanno dimostrato un buon spirito di squadra e di gioco. Da sottolineare la prestazione dell’apertura Andrea De Battista, autore, oltre che di tre mete e due trasformazioni, di un’ottima prova difensiva, riuscendo a bloccare quasi sempre gli attacchi avversari sul nascere. Le altre due mete sono di Tomas Naggi e Erik Svalduz.

Domenica invece sono scese in campo l’under 16, 18 e la prima squadra, tutte in terra friulana, che visti i risultati, è stata una trasferta più che positiva.

U 16 MANIAGO – ALPAGO  20 – 31. combattuta vittoria, che fa ben sperare per il prosieguo del campionato,  ripreso dopo lo stop delle feste natalizie.  Parte male L’Alpago che dall’inizio partita si fa mettere subito sotto dalla squadra di casa che si porta avanti concludendo in meta una bella azione di squadra.  L’Alpago reagisce e a fasi alterne impone il proprio gioco conquistando terreno e portando Lavina ad eseguire la prima segnatura,  fissando il risultato in parità. I nostri ragazzi capiscono che non sarà una passeggiata vincere la partita e cominciano a spingere sull’acceleratore cercando di imporre il proprio gioco,  ma a causa di alcune defezioni dovute a stati influenzali , non riescono completamente a far fruttare gli automatismi conosciuti per il proprio gioco di squadra, nonostante ciò, riescono ad andare in meta per altre due volte con Cella, e portarsi sul punteggio di 19 – 10 a proprio favore. Il Maniago, cerca di reagire,  riorganizzandosi e riuscendo a ridurre lo svantaggio accumulato, ma la squadra ospite a seguito di alcuni cambi e aggiustamenti effettuati dallo staff tecnico, e con maggiore convinzione e carattere, riesce a portarsi fino al fischio finale sul punteggio di 31 – 20 a proprio favore.  Vanno in meta per 1 volta Lavina , per 3 volte Cella e per 1 volta Alaimo. Vengono trasformate 3 mete da Cella.

Under 18 PORTOGRUARO – ALPAGO  5 -36
L’Alpago scende in campo per la prima volta dopo la pausa Natalizia in casa del Portogruaro, lo fa nel migliore dei modi portandosi a casa una meritata vittoria frutto dell’impegno di tutta la squadra. I ragazzi gialloverdi impiegano solo pochi minuti per portarsi in vantaggio per due volte consecutive con Vaina, il campo pesante non fa risaltare la superiorità tecnica dell’Alpago che colpevole di alcuni falli di troppo, subisce una meta dai padroni di casa. Rientrati in campo nella seconda frazione di gioco l’Alpago chiude definitivamente la partita con due mete di Martini, i gialloverdi sono padroni del campo e nonostante alcune palle perse riescono con un bel gioco ad andare a segnare prima con Vaina e poi con Soligo. Lo staff tecnico dopo questa presentazione è soddisfatto e orgoglioso dei propri ragazzi, il pacchetto di mischia a corto di numeri e di ruoli chiave ha dimostrato in campo tenacia e spirito di sacrificio, i tre quarti sono cresciuti durante tutta la partita dimostrando i miglioramenti sia in fase difensiva che offensiva.

RUGBY SILE – ALPAGO 7-83

Il fuoco dell’Alpago non si vuole proprio spegnere! Anche questa domenica abbiamo assistito ad una squadra dinamica e veloce, precisa nel far girare la palla e con un ritmo di gioco che gli avversari hanno faticato a sostenere. Gli unici punti conquistati dal Sile, sono avvenuti a inizio ripresa del secondo tempo, per tutto il resto l’Alpago si è impadronito del campo. Le mete sono state segnate da Facchin, De Bastiani, Romor Luca, Svalduz, Mognol,Toldo, Trame, Favero, Romor Lorenzo, Barattin, trasformate quasi tutte ( 9 su 13) dal piede preciso di Lorenzo Romor. Adesso attendono in casa la squadra del Pasian di Prato, partita importante per mantenere il risultato in classifica.

 

RESOCONTO PARTITE DEL FINE SETTIMANA

 

Il week end appena trascorso ha visto in campo le categorie U14 maschile e femminile, U16 femminile e la prima squadra.

SABATO 12 PORTOGRUARO -ALPAGO 31-46

Partita molto bella ed equilibrata, con pochi errori da parte di entrambe le squadre.Dopo un primo tempo di sostanziale parità, il Portogruaro va in vantaggio di due lunghezze. Qui i nostri ragazzi ritrovano aggressività e orgoglio, riuscendo a ribaltare il risultato. Le mete sono state segnate da Naggi Tomas, De Battista Andrea ( che ne ha trasformate tre), Fratta Daniele, Dal Borgo Cristian e De Toffol Simone. Lo staff tecnico è soddisfatto della crescita dimostrata.

DOMENICA 13 U.14 E U.16 FEMMINILE A CATENA DI VILLORBA.

Si è svolto un concentramento, che nonostante i risultati non favorevoli per entrambe le categorie, si sono evidenziati ottimi miglioramenti tecnici. L’under 14 vince contro la squadra dell Overbugline (Codroipo). Stesso risultato per l’under 16, che nonostante una grande prestazione contro le super corazzate del Villorba (40-7), Valsugana (21-14) e Benetton (31-18), si devono accontentare della finalina per il settimo posto vinta (92-14) con determinazione contro lo Stanghella. L’ impegno e la determinazione di tutte le ragazze per cercare di colmare il divario con le altre squadre è di buon auspicio per il proseguo del campionato.

DOMENICA 13 ALPAGO ODERZO 101-3

Ampia vittoria ottenuta domenica dalla nostra prima squadra, che ha dimostrato una netta superiorità fisica e tattica. L’Oderzo piazza al 1 minuto un calcio che darà gli unici 3 punti della partita. Per l’Alpago inizia Toldo poi Romor Luca, Facchin, Delle Donne, Romor Luca,Facchin, Favero, Vaina 2, Romor Lorenzo, Romor Luca, Favero, Mazzer, Romor Lorenzo. Va sottolineato che Lorenzo Romor ha trasformato 13 delle 15 mete realizzate, dimostrando di essere uno tra i migliori in campo. A fine partita comunque ha dichiarato che la preoccupazione prima di scendere in campo c’era, perché pensavano che gli avversari fossero più forti, ma alla fine i risultati si sono visti; la concentrazione dimostrata  e l’unione del gruppo,sia dentro che fuori dal campo, grazie anche ad un ottimo lavoro svolto dal mister, sta incominciando a dare i suoi frutti. Domenica affronteranno fuori casa il Sile.