Ottima prova delle Dolomitiche

domenica 22 novembre si è svolto un concentramento a padova sui campi del Valsugana,  riservato alle categorie u14 e u16 femminile,

 Le ragazze dell’alpago nel loro girone hanno affrontato nell’ordine il Villorba e le padrone di casa del Valsugana.
belle e combattute entrambe le  due partite che hanno  visto prevalere le dolomitike per  30 a 20 sul Villorba per poi arrendersi in un 30 a 15 con le più esperte e smaliziate ragazze del Valsugana.
Infine ultimo confronto in una finalina con le seconde dell’altro girone con il mirano, partita ancora più equlilibrata  e decisa da una meta allo scadere del tempo per un 25 a 20 finale.per il mirano.
bella prova complessiva di tutte le ragazze che con la regia di bernardi e asia guolla  non si sono mai risparmiate in campo lottando su ogni  punto d’incontro in un crescendo che fa ben sperare nel futuro

Soddisfazioni per u16 e u18

U16

Alpago-Trieste 73-7

Si conferma l’imbattibilità della U16 dell’Alpago nel proprio campionato con una buona prestazione dei giovani Giallo Verdi che dopo il risultato esaltante nel derby con i cugini del Feltre si impongono anche contro il Trieste. Risultato importante per i ragazzi di Facchin che avevano davanti la terza forza del girone; imponendosi nelle varie fasi di gioco con ordine e concretezza, sono riusciti ad imporre il ritmo creando ottime occasioni da meta con scelte che hanno messo in difficoltà la difesa avversaria e premesso di finalizzare le giocate neil migliore dei modi. Di partita in partita le buone prestazioni dei singoli stanno dando il giusto spazio al gioco di squadra che cresce di competenza ed efficacia dimostrato dal fatto che anche i ragazzi che si sono affacciati da poco a questo sport stanno migliorando di gara in gara dando il proprio contributo alle buone prestazioni del gruppo.

U18

Valsugana – ALpago 10-12

Difficile trasferta per l’Under 18 allenata da “Rambo” Roffare che a Valsugana strappa un’importante vittoria che conferma la positiva progressione della squadra.

Partita  equilibrata con i padroni di casa in vantaggio in entrambe le occasioni. La squadra giallo verde mai doma ha buttato in campo orgoglio e tecnica  ha però rimontato in entrambi i casi e grazie alla trasformazione di Facchin è riuscita ad imporsi e portare a casa la vittoria. Il risultato è frutto di un gruppo molto affiatato e amalgamato dove convivono giocatori con più esperienza e nuove leve che ogni domenica mettono in campo il massimo impegno facendo ben sperare la società per il prossimo futuro.

Ottima prova del Minirugby a Belluno

A concludere l’ottima domenica delle giovanili dell’Alpago i risultati positivi del minirugby impegnato a Belluno. l’under 8 nel sempre vivace contesto che gli contraddistingue vince tutte le sue partite 5 a 4 con Belluno A, 4 a 3 con silea e 12 a 0 con Belluno B. Risultati importanti non tanto per il risultato che fa sempre sorridere ma soprattutto per i bambini che sono tornati a casa felici e soddisfatti per il loro impegno.

Under 10 dopo aver perso con il Silea 5 a 2 si è imposta senza difficoltà dapprima con il Belluno A per 10 a 4 e successivamente per 9 a 3 con Belluno B. Giustamente soddisfatto l’allenatore Saviane soprattutto perchè i suoi ragazzi sono riusciti a proporre in partita ciò che di buono viene costruito in allenamento. Inoltre c’è da essere felici per la partecipazione in aumento da inizio anno e la sempre costante voglia di scendere in campo dove viene espresso un ottimo gioco, merito di un gruppo sereno e coeso. Appuntamento a domenica prossima in casa con la Benetton e Checco Camposampiero

Under 12 Domenica ricca di soddisfazioni anche per i veterani del Minirugby. I giovani giallo verdi entrati nel terreno di gioco concentrati e convinti delle loro potenzialità hanno vinto entrambe le partite 9-1 col silea e 18-0 col Belluno. I risultati positivi sono frutto di un gruppo cresciuto da tempo nel minirugby giallo verde che negli anni ha saputo migliorarsi e da continue nuove entrate che ben si inseriscono nei meccanismi e nelle amicizie della squadra. Un gruppo motivato e con potenziali ancora inespressi che fan ben sperare per il futuro e valorizza il buon lavoro fatto negli anni al livello giovanile nella Conca. Un segmento quello del minirugby dove la società ha sempre speso tempo e forze e che negli anni ha portato sempre molte soddisfazioni sia per i risultati che per i numeri ad oggi in aumento. Numeri importanti che il mercoledi e il venerdi animano i campi, ormai forse troppo stretti, della Comunità montana dell’Alpago.

derby senza storia per l’Under 16

Vittoria importante Sabato sera per l’ U16 dell’Alpago nel derby con il Feltre.

Buona prestazione della squadra dell’Alpago che tra le mure amiche ha fatto suo il derby con i cugini del Feltre imponendosi nelle varie fasi di gioco in maniera determinata. Nonostante la squadra ospite non si sia mai arresa ed abbia sempre dimostrato un ostacolo impegnativo da superare, i ragazzi guidati da Omar Facchin, dal canto loro hanno sfruttato al meglio le opportunità create nel gioco sfruttando buone individualità ed un eccellente visione di gioco.

Incoraggiante per il proseguo della stagione è che il risultato finale di 77-5 è il frutto di ben 13 mete realizzate da 8 ragazzi differenti che hanno finalizzato nel migliore dei modi delle azioni ben costruite. Un gruppo solido che in ogni partita ben finalizza l’impegno messo durante gli allenamenti settimanali. Unica nota negativa è l’infortunio accorso a Vaina al suo rientro dopo un lungo periodo di stop (battezzato oltretutto con una meta) che purtroppo dovrà essere operato e dovrà rimanere lontano per altri mesi dai campi di gioco; l’intera squadra si è stretta attorno al proprio compagno e lo aspetta con impazienza nella prossima stagione in Under 18.

 

U16-03